Covid-19. Ruzzante, Bartelle, Guarda (Veneto 2020): «La Regione aiuti chi non riesce a pagare l’affitto»

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

«La Regione del Veneto intervenga per tutelare le famiglie difficoltà per il pagamento di affitti e spese condominiali. La pandemia di coronavirus aggrava le situazioni problematiche che già esistevano e ne crea di nuove, per questo bisogna agire tempestivamente».

La proposta è contenuta nell’interrogazione urgente presentata oggi dai consiglieri regionali del Veneto 2020, che chiedono al presidente Zaia e all’Assessora Lanzarin di intraprendere una serie di azioni a sostegno degli inquilini conduttori di alloggi con contratti di locazione privata.

«La proposta è contenuta in un documento presentato dal presidente del sindacato inquilini Sunia CGIL Veneto, Michele Brombin, per far fronte all’emergenza covid-19 e alle ricadute sulle famiglie venete che vivono in un’abitazione in affitto».

Diverse le linee d’azione indicate: in primis, uno stanziamento straordinario da parte della Regione, trasferimenti ai Comuni per il Fondo affitti, per il quali si richiede l’attivazione di una piattaforma informatica con l’assistenza delle organizzazioni sindacali, ma anche la richiesta di maggiori fondi da parte del governo e di un maggiore sostegno ai Comuni per la revisione degli Accordi territoriali per la locazione, anche per quanto riguarda le locazioni per studenti universitari.


Piero Ruzzante (Veneto 2020 – Liberi E Uguali), consigliere regionale Patrizia Bartelle (Veneto 2020 – Italia In Comune), consigliera regionale Cristina Guarda (Veneto 2020 – Civica per il Veneto), consigliera regionale

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *