Sma-Auchan e Conad. Coordinamento Veneto 2020: “Solidarietà e supporto per la salvaguardia di tutti i posti di lavoro”.

Venezia, 30 ottobre 2019 – “Apprendiamo con preoccupazione la notizia che la cessione di Sma-Auchan a Conad potrebbe avere come conseguenza un esubero di oltre diecimila posti di lavoro sul territorio nazionale. In questi casi la priorità è una sola: la salvaguardia della totalità dei posti di lavoro, con particolare attenzione a quei dipendenti per cui non sono previsti ammortizzatori sociali, in questo caso quelli dei piccoli supermercati Sma”.

Così i Consiglieri Regionali del Coordinamento ‘Veneto 2020’ Cristina Guarda (Civica per il Veneto), Patrizia Bartelle (Italia in Comune) e Piero Ruzzante (Liberi e Uguali).

“In quanto vicentina – aggiunge poi la Consigliera Guarda – sono particolarmente preoccupata per quanto riferito oggi dal Giornale di Vicenza ossia che tra i sei punti vendita presenti nel vicentino, non ci sarebbero garanzie della salvaguardia occupazionale per i dipendenti di Povolaro e Cattaneo”.

“In Veneto i punti vendita Sma-Auchan sono molti – concludono Guarda, Bartelle e Ruzzante – perciò la questione ci interessa direttamente. In qualità di Consiglieri Regionali presteremo particolare attenzione all’evolversi della situazione e manifestiamo la nostra solidarietà ai lavoratori che vivono questo momento difficile di tensione e incertezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *