Sanità. RSA e Case di Riposo, Bartelle (VES) “Per una volta occupiamoci delle persone!”

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Venezia 15.07.2020 – È un appello accorato quello che la Consigliera Regionale Patrizia Bartelle (Veneto Ecologia Solidarietà) rivolge ai colleghi in relazione ad una mozione presentata questa mattina.

”Ci siamo occupati di tante questioni diverse, di meccanismi finanziari e di regole, di contratti di servizio e di riforme strutturali, per una volta occupiamoci di persone” prosegue la Consigliera “in particolare occupiamoci di quelle persone che in tempi di epidemia hanno svolto un servizio straordinario, apprezzato da tutti, e adesso rischiano la perdita del posto di lavoro per scadenza di contratto, cessazione di appalti o per altre cause”.

“Nei giorni scorsi, in particolare, la stampa ha riportato il caso di Casa Fenzi, una struttura per anziani che ha duramente combattuto contro il Coronavirus, nella quale per via della riduzione degli ospiti è stato sospeso il contratto d’appalto con la cooperativa che eroga il servizio. Le ripercussioni sui lavoratori e le loro famiglie sono rilevanti e quel che è peggio è che non si tratta di un caso isolato, la situazione è drammatica in tutto il Veneto”

“E’ necessario trovare per loro una soluzione transitoria che garantisca fino a dicembre il mantenimento del posto di lavoro, e poi il nuovo Consiglio Regionale, insediato dopo le elezioni, potrà occuparsi del problema in modo più sistematico”

“E’ vero – conclude Bartelle – che siamo fuori tempo massimo perché venga discussa ed approvata in Consiglio Regionale ma avendo già portato l’argomento in discussione su vari piani istituzionali, con questo atto, l’intenzione è che l’attenzione rimanga alta sul caso specifico di Casa Fenzi”

“Non farlo sarebbe di una totale ingratitudine”

Patrizia Bartelle, Consigliera Regionale, Veneto Ecologia Solidarietà

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *