Sanità. La Regione delibera la realizzazione delle Unità di Continuità Assistenzale. Bartelle (IIC): “Compostella, le USCA s’hanno da fare!”

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Venezia 30.06.2020 – “Cattive notizie per il Direttore Generale di ULSS 5: prima di andare in pensione rischia di dover realizzare le Unità di Continuità assistenziale (USCA) finora non realizzate”

“E stata proprio l’ULSS 5 a fornire alla Regine i dati dai quali emerge che dovevano essere realizzate quattro Usca e coinvolti ventisette medici mentre ne è stata realizzata una sola e soltanto sulla carta dato che al momento pazienti in carico non ce ne sono”

“Lo dice, nero su bianco, la tabella 2 dell’all. A della DGR 782 del 16 giugno scorso che non è ancora pubblicata e che è previsto sarà illustrata domani in quinta commissione. Nonostante questo la delibera è già on line nei siti web specializzati per personale sanitario”

Così la Consigliera Regionale Patrizia Bartelle (Italia in Comune) che aggiunge:

“La delibera prevede che sino al prossimo 31 dicembre l’attività delle Usca sia estesa ai pazienti fragili, cronici e affetti da patologie invalidanti e si integri funzionalmente con l’attività infermieristica domiciliare. Prevede inoltre che il distretto di competenza debba trasmettere alla Regione una relazione con ‘apposita rendicontazione trimestrale dell’attività di ciascuna Usca comprensiva del numero di pazienti e delle attività svolte’”.

“Insomma, quando la delibera entrerà in vigore, Compostella le Usca le dovrà fare. La Regione le vuole e ne controllerà l’attività, se non dovessero essere realizzate questo potrebbe pesare in sede di valutazione per il bonus economico ne terrà conto. In pratica, se Compostella vuole essere premiato, dovrà impegnarsi a fondo!”

“Se da un lato la notizia è cattiva per il direttore generale di ULSS 5, dall’altro lato si tratta di una buona notizia per i polesani, in particolare per coloro che soffrono a causa di patologie croniche perché la sanità pubblica con le Usca migliorerà, e non poco, il livello di assistenza fornito. E i contribuenti sapranno che le proprie tasse vengono spese meglio.”

Patrizia Bartelle Consigliera Regionale (Italia in Comune)

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *