Politica. Consiglio Regionale, Bartelle (IIC) “impedite espressione e comunicazione pubbliche ai consiglieri”

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Venezia 02.07.2020 – “Da un lato c’è Zaia che per mesi ha fatto campagna elettorale in diretta dalla sede della Protezione Civile a Marghera, dall’altro lato ci sono i consiglieri regionali che non possono organizzare conferenze stampa in Consiglio Regionale a causa delle misure di contenimento del contagio da Coronavirus”

“Eppure sui mezzi di trasporto da qualche giorno può essere utilizzata la capienza massima fermo l’obbligo di mascherina. E evidente che qualcosa non quadra”

Così la Consigliera Regionale Patrizia Bartelle (Italia in Comune) che aggiunge:

“Se in treni e autobus si può viaggiare normalmente (con la mascherina) non vedo perché nella sala stampa del Consiglio Regionale non possano essere convocate le conferenza stampa. Si tratta di una sala molto ampia e anche con la presenza di un consigliere, qualche giornalista e del personale sarebbe comunque possibile garantire il distanziamento fisico di un metro”.

“Non vorrei – chiosa Bartelle – che ci fosse qualcosa in più. D’altro canto è oggettivo che questo silenzio della minoranza gioca a favore di Zaia e della Lega”

“Forse, dato che la sede della protezione civile di Marghera è sicura (Zaia l’ha utilizzata per mesi), ora potrebbe essere utilizzata per le conferenze stampa dei consiglieri regionali. Almeno si comincerebbe a ristabilire un equilibrio rispetto al profluvio di propaganda con cui Zaia ci ha inondato”

Patrizia Bartelle, Consigliera Regionale, Italia in Comune.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *