Politica. Bartelle (IIC) “Domani in Consiglio Regionale si discuterà la mia risoluzione pro mozione Segre”

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Venezia 27.01.2020 – “Domani in Consiglio Regionale si discuterà la risoluzione n. 123 che ho depositato a novembre 2019 e con la quale, se sarà approvata, il Veneto esprimerà la propria adesione alla mozione proposta in Parlamento dall’On. Liliana Segre per istituire una commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio e alla violenza”

È l’annuncio della Consigliera Regionale Patrizia Bartelle (Italia in Comune) che aggiunge:

“Confido in una approvazione unanime per l’importanza del tema, perché tutti i Consiglieri di minoranza l’hanno già sottoscritta e perché, recentemente, è stato depositato un progetto di legge regionale in materia di ‘iniziative per la conoscenza della Shoà e per il Giorno della Memoria’ a prima firma Lista Zaia e sottoscritto da numerosi colleghi anche della maggioranza”.

“Il territorio ha già dato dei segnali inequivocabili, infatti, sono numerosi i Comuni, tra cui Rovigo e Occhiobello, che hanno conferito all’On. Liliana Segre la cittadinanza onoraria e la Provincia di Rovigo ha già espresso il proprio voto a favore della mozione depositata in parlamento dalla Senatrice”

“Sono particolarmente onorata – conclude la Bartelle – del fatto che la discussione avverrà all’indomani delle celebrazioni per il Giorno della Memoria, ciò renderebbe l’approvazione ancora più importante dal momento che, come recentemente ribadito dall’On. Segre in persona, non bisogna ‘mai disgiungere la lotta all’antisemitismo dalla più generale ripulsa del razzismo e del pregiudizio che cataloga le persone in base alle origini, alle caratteristiche fisiche, sessuali, culturali o religiose’”

Patrizia Bartelle, Consigliera Regionale, Italia in Comune

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *