Ambiente. Cortina mondiale e olimpica, Veneto Ecologia e Solidarietà (VES): “Domenica 19 marceremo nella perla delle dolomiti a tutela dell’ambiente”

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Venezia 17.07.2020 – “Non siamo sicuri che siano queste le esigenze della nostra montagna, temiamo siano altre le priorità che la realizzazione delle opere in corso andranno a soddisfare. Il prezzo di questa devastazione potrebbe essere troppo alto, Torino 2006 insegna”

Esordisce Veneto Ecologia Solidarietà (VES), il nuovo soggetto politico veneto in corsa per le prossime elezioni regionali con la candidata presidente Patrizia Bartelle già Consigliera Regionale, e aggiunge:

“Chi ama veramente le nostre montagne e l’ambiente veneto in generale non vuole tutto questo. Oggi tutti i partiti di governo, tutti, sono a favore di questo scempio. Noi di Veneto Ecologia Solidarietà (VES), invece, siamo contrari perché quando le luci dei mondiali e delle olimpiadi si spegneranno nella montagna bellunese (che è più vasta dell’area di Cortina) resteranno i soliti problemi irrisolti: carenza di strutture sanitarie, ospedaliere, scolastiche e collegamenti (serve la ferrovia non un’autostrada)”.

“Le Associazioni avevano elaborato la ‘Carta Verde di Cortina’ in alternativa alla ‘Carta di Cortina’ della Fondazione dei Mondiali 2021. La nostra proposta è stata formalmente ben accolta ma in seguito, di fatto, ignorata.Invece le Alpi devono restare libere e per questo domenica marceremo su Cortina, per ribadire che la soglia di accettabilità ambientale e sociale è stata superata”

Veneto Ecologia Solidarietà

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *